Lone Riders 05

lone_card_web

LONE RIDERS
 “electric k-night’s cave” alla Casa della Musica
Via M.Boccanegra 15 – Darsena – Genova

rassegna di concerti multimediali di musica elettronica ed immagini
a cura di  Duplex Ride e M-HanDronE

venerdi 8 febbraio 2013 – ore 21,30

>concerto di ZSP (Zena Soundscape Project)

“Cosa direbbe Darwin, comparando il potenziometro
di una tastiera analogica con un moderno touch screen ?”;
“Qual’è oggi l’evoluzione dei mitici cavetti ( “patch-cord” )
di un sintetizzatore modulare Moog System 55 ?”;
“Com’è possibile tradurre lo scoordinato movimento di un fader
sul mio mixer,  in una interazione visiva oltre che sonora ?”;
“Per condurre al meglio una sperimentazione di musica elettronica,
è meglio indossare i calzini neri o di colore ?”.

Sopravvissuto alle inaffidabili previsioni Maya, ZSP deve confrontarsi con un 2013 che non solo esiste ma (parrebbe) ci lascerà suonare ancora per un po’.

Abbiamo quindi deciso di affrontare il nuovo anno e le annose domande qui sopra, proponendo nel bellissimo scrigno di Casa della Musica, un video-concerto in puro stile Duplex-Ride, fatto di nuove composizioni come di canonici cavalli di battaglia, eseguito in “formazione estesa” ed impreziosito dall’immancabile video-regia di Gianriccardo Scheri.
Cogliendo anche l’occasione per condividere alcune personali risposte, sfruttando tecnologie OSC, PureData e Processing.org, e concretizzare in Duplex-Ride una nostra visione della sperimentazione multimediale nel ventunesimo secolo.

davide bruzzi : chitarra, synth e loops
marina larcher : voce
matteo marchese : percussioni e basslines
diego banchero : jazz bass
luca marafioti : chitarra e tastiere
giancarlo canazza : sax

> concerto di Cabal Ministry

Cabal Ministry è uno dei nomi attraverso cui Matteo Marchese
(percussioni e basslines elettroniche negli ZSP) propone alcuni brani da lui prodotti, (in “ouverture” dell’esibizione ZSP e con il prezioso supporto degli ospiti Marina Larcher e Davide Bruzzi, che aggiungono voce e chitarra elettrica)  interpretando diversi generi riconducibili all’attuale panorama EDM, e concretizzando la sua sperimentazione di stampo meno commerciale.

(foto di Anna Ducci)

Questo slideshow richiede JavaScript.



Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: